News » Urbanistica ed Edilizia » 27 NOVEMBRE 2019 - POLITICHE PER IL PAESAGGIO TOSCANO: UN CONVEGNO PER FARE UN BILANCIO »

27 NOVEMBRE 2019 - POLITICHE PER IL PAESAGGIO TOSCANO: UN CONVEGNO PER FARE UN BILANCIO

La CxExU ritiene importante segnalare agli iscritti l’appuntamento, il 27 novembre a Firenze, che mette al centro della giornata l’esperienza passata e il futuro del paesaggio della nostra regione

 

A un passo dal ventennale della Convenzione Europea del Paesaggio, la Regione Toscana vuole fare un punto sulle politiche attuate in questi anni in merito al paesaggio del nostro territorio. Lo farà mercoledì 27 novembre, all’Auditorium di Sant’Apollonia a Firenze, con il convegno “Politiche per il paesaggio toscano”, pensato per tracciare un bilancio sul passato, ma anche come occasione per evidenziare le problematiche attuali e cercare di definire una linea per il futuro. A tale scopo sono previsti anche tavoli di lavoro tematici.

Ad aprire il convegno sarà Vincenzo Ceccarelli, assessore all’Urbanistica della Regione Toscana, seguito dall’intervento della Vicepresidente della Regione Monica Barni. Grazie alla partecipazione di Roberto Banchini, Dirigente del servizio V della DG Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del MiBACT, ci sarà la possibilità di allargare lo sguardo a livello nazionale, analizzando l’esperienza della pianificazione del paesaggio a livello transregionale.

Durante la mattina, verrà presentato anche il rapporto sulle politiche per il paesaggio in Toscana prodotto dall’Osservatorio Regionale del Paesaggio, lo strumento tecnico e scientifico della Regione Toscana nato nel 2015 e composto da esperti di pianificazione paesaggistica. A illustrare il report sarà il presidente dell’osservatorio Mauro Agnoletti.

A partire dalle ore 11, prenderà il via una tavola rotonda, alla quale parteciperanno Aldo Ianniello, per la Regione Toscana; David Baroncelli, sindaco di Barberino Tavarnelle in rappresentanza di ANCI Toscana; Pierfrancesco Ungari, capogabinetto del sindaco del Comune di Firenze; Juan Palerm, presidente di UNISCAPE; Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana, Anna Marson, dell’Università IUAV di Venezia e Oberdan Armanni di ANCSA.

Nel pomeriggio, spazio anche per tavoli di lavoro tematici, pensati per analizzare lo stato dell’arte in tema di paesaggio e per restituire un risultato a fine giornata. In particolare, saranno tre i temi discussi con l’aiuto di esperti e facilitatori: formazione e ricerca; co-pianificazione e progettazione; sensibilizzazione, educazione e partecipazione. Saranno guidati rispettivamente da Tessa Matteini (Uniscape), Marco Carletti (Regione Toscana) e Francesca De Santis, garante regionale dell’informazione e partecipazione della Regione Toscana.

Un convegno, dunque, quello di mercoledì 27 novembre, per comprendere, in termini di temi paesaggistici, cosa ha funzionato e cosa invece necessita di miglioramenti, con l’obiettivo anche di proporre strategie da percorrere per il futuro. L’evento, accreditato dall’ordine degli architetti e da quello dei periti industriali della provincia di Firenze, è gratuito previa registrazione a questo link. In programma anche la diretta streaming sui canali di intoscana, di Regione Toscana e sul sito www.paesaggiotoscana.it, presto disponibile.

       Programma  Allegato  3.802,41 Kb
Pag: 1